News

0
cover02

Dolce e Gabbana lanciano la loro prima linea di hijab e abaya

Direttamente dal mondo mediorientale, l’hijab (velo tradizionale della cultura musulmana) e l’abaya (abito tradizionale utilizzato per lo più nel mondo musulmano) entrano a far parte di una preziosa collezione della maison. Entrambi sono realizzati in seta nera e beige con ricami preziosi e pizzo che richiamano lo stile inequivocabile di Dolce e Gabbana; la collezione è consultabile on- line su Style.com/Arabia

 

Raf Simons lascia Dior: non c’è più abbastanza tempo per “sentire”

Il Direttore Artistico di Dior ha dato le sue dimissioni dopo solo tre anni e mezzo, affermando che fosse ormai impossibile per lui lavorare con dei ritmi così serrati, determinati dall’incursione, ormai determinante, di internet.  Simons ha affermato di non avere più il tempo per sentire le idee per creare le collezioni; la maison Dior è ancora in cerca di un nuovo designer che possa mantenere il proprio business core.

 

Polemica alla nuova Capsule Collection by Moschino

La nuova Capsule Collection di Moschino by Jeremy Scott,  ispirata alle pillole, ha suscitato grandi polemiche, perché ritenuta irrispettosa nei confronti di tutte le famiglie che hanno perso una persona cara a causa delle  droghe. La polemica è stata mossa da un comitato di parenti di vittime della droga, morte per overdose. Jeremy Scott ha dichiarato che si sia trattato di un malinteso, poiché la moda da sempre è anche un mezzo di provocazione e denuncia attraverso l’ironia, negando del tutto il fine promozionale di cui è stato accusato.

Moschino

Moschino

Anita e Lise Charmel ricevono il premio “Mare di moda Creative Excellence Award”

In occasione della 15esima edizione del Mare di Moda a Cannes, le maison di beachwear e lingerie Anita e Lise Charmel  hanno conquistato  il prestigioso Creative Excellence Award. Si tratta infatti di maison di eccellenza inequivocabile che da anni si impegnano nel valorizzare con charme ed eleganza le curve delle donne.

http://www.maredimoda.com/news/leggi-news/articolo/creative-excellence-award-anita-lise-charmel-lingerie-beachwear/index.html

 

Valentina Visconti nuovo Country Manager Italia per il gruppo vente-privee e Privalia

Il Gruppo vente-privee, creatore e leader mondiale del modello di business delle vendite-evento online, attivo oggi in 13 Paesi (Francia, Italia, Spagna, Germania, Regno Unito, Austria, Belgio, Lussemburgo, Olanda, Svizzera, Danimarca, Brasile e Messico), ha annunciato il 13 Ottobre la nomina di Valentina Visconti in qualità di Country Manager Italia di vente-privee e di Privalia.

 

NILIT svela nuove fibre all’ INTERTEXTILE SHANGAI

NILIT Fiber

Il colosso di fibre poliammidiche israeliano ha lanciato la sua nuova fibra NILIT® Air Textured Soft nylon yarns ed i suoi trends per la Spring/Summer 2018 che è stata successivamente presentata all’Intertextile Shanghai Apparel Fabrics – Autumn Edition, in occasione del Shanghai National Exhibition and Convention Center dall’11 al 13  Ottobre 2016.

http://www.messefrankfurt.com/frankfurt/en/besucher/welcome/messeveranstaltungen/messen/textile-technologies/intertextile-shanghai-apparel-fabrics-autumn-edition2016.html?nc

 

CPM sceglie DRYARN per il suo second layer

CMP produttore di abbigliamento tecnico sportivo,  sceglie Dryarn®, la microfibra leggera e termoregolatrice , nata dalla tradizione e dall’esperienza  Aquafil, per una collezione di second layer dedicata allo sci, uomo e donna, che unisce una tecnologia all’avanguardia a contenuti fashion. La collezione è già in vendita nei migliori negozi di sport.

 

La 46a edizione di FILO in crecita

La 46ª edizione di Filo, salone  dei filati e delle fibre, si è chiusa il 29 Settembre in un clima positivo, con un numero di visitatori in crescita rispetto alle passate edizioni, in particolare aumentano i buyer stranieri. Si è confermato così il ruolo di Filo quale fiera di riferimento per i filati per tessitura nel panorama internazionale , che in questa edizione ha promosso l’arrivo in fiera di una delegazione di buyer esteri provenienti da Giappone, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Turchia, Lituania, Portogallo, Stati Uniti e Belgio.

 

OROBLU apre il suo primo monomarca

Il 25 Ottobre a Milano è stato aperto il primo monomarca OROBLU, a riprova del consolidamento della sua presenza sul territorio italiano, a cui seguiranno altre aperture nelle principali città Italiane. Carlo Bertoni – direttore marketing e proprietario dell’azienda – ha dichiarato: “Milano è la capitale della moda e del buon gusto nel mondo, ci sembrava giusto partire da qui”.

 

INVISTA LYCRA® presentano uno studio sui must-have 2017/2018

INVISTA con il marchio LYCRA® presentano uno studio internazionale sulle prossime tendenze moda dedicate all’underwear ed al beachwear, sottolineando le innovazioni del proprio brand ed individuando dei must-have: Optimised self, con tecnologia COOLMAX® per la traspirazione, LYCRA® POWER per la compressione muscolare e la nuova tecnologia COOLING by LYCRA® in grado di aumentare il comfort e la capacità di gestione dell’umidità, mentre la tecnologia Fresh FX di LYCRA® dona una sensazione di freschezza a chi indossa capi di abbigliamento che la contengono, perfetto per l’activewear; Flawless Me, grazie alle tecnologie LYCRA® BEAUTY COOLING e LYCRA® BEAUTY, garantisce una sensazione impalpabile sulla pelle, per un comfort di lunga durata ed uno shaping unico; Most Feminine Me, con le innovazioni XTRA FINE ed EASY SET by LYCRA®, dona un effetto nudo impeccabile e offre la possibilità di utilizzare fibre come viscosa e acetato; The Rebel in me, must-have dedicato all’intimo più ribelle, evidenzia i neri più intensi grazie alla tecnologia LYCRA® BLACK con un rimodellamento d’effetto con la tecnologia SHAPING di LYCRA®.

I must-have individuati per il beachwear sono 3: My Wild Side, Better me, Playful Self che possiedono qualità sorprendenti grazie all’uso delle tecnologie LYCRA® , l’ultima novità appartenente alla tendenza Playful Self è la tecnologia Lasting FIT by LYCRA® che permette accostamenti di colori pieni in stile color block, per un effetto ad alta definizione.

FAIRS TRENDS INTIMO

t1

OPTIMISED SELF – tecnologia COOLMAX®, LYCRA® POWER, tecnologia COOLING e FRESHFX® by LYCRA®

t2

FLAWLESS ME – LYCRA® BEAUTY COOLING, LYCRA®BEAUTY

t3

MOST FEMININE ME – XTRA FINE, EASYSET by LYCRA®

t4

FLAWLESS ME – LYCRA® BEAUTY COOLING, LYCRA®BEAUTY

 

FAIRS TRENDS MARE

tr1

PLAYFUL SELF – tecnologia LASTING FIT e BLACK by LYCRA®

tr2

BETTER ME – LYCRA® BLACK, LYCRA® SHAPING, LYCRA® XTRA LIFE™

tr3

MY WILD SIDE – LYCRA® SHAPING, LYCRA® XTRA LIFE™

FOCUS

0
fashionfocus

Sette fiere in un unico grande show

Fashion World Tokyo/ Fashion trade Expo

 

Giunto al settimo anno, con i due appuntamenti annuali di aprile e il prossimo a breve a Novembre, Fashion World Tokyo offrirà un’ expo degno di nota con 850 espositori internazionali e 28.000 visitatori provenienti da tutto il Far East. Si tratta di uno show a 360°, che ospita ben sette fiere diverse, specializzate: tessuti, abbigliamento, accessori, gioielli.

Il Giappone rappresenta la terza maggiore potenza mondiale nel settore dell’abbigliamento e degli accessori moda; la compagnia giapponese YANO RESEARCH INSTITUTE ha calcolato, in riferimento alle vendite in Giappone dell’apparel e degli accessori, un fatturato interno di 110 miliardi di dollari (2014).

Per questa ragione e grazie alla stabilità del mercato, il Giappone ha accentrato l’attenzione su di se’, ponendosi come punto di riferimento per il fashion e la moda in generale.

Come già accennato lo show si svilupperà in sette fiere e quest’anno il punto focale sarà il tessuto, nello specifico il TEXTILE TOKYO che si è guadagnato maggiore attenzione con il suo lancio di quest’ultimo anno. Fieri di presentare e promuovere la qualità giapponese, si possono annoverare società del calibro di UNI Textile, Lily Lace; non mancheranno poi novità come Lametex con i suoi prodotti che combinano innovazione nella produzione di tessuti glitter e fibra elastica, affiancato dallo  speciale tessuto con Prousion (ione di ceramica) che migliora la circolazione sanguigna e riduce sensibilmente l’affaticamento muscolare. Accanto al Giappone saranno protagonisti altri 16 paesi inclusi Italia, U.S.A. e India.

Novità per questa edizione una zona dedicata alle tecnologie per la produzione, appunto la PRODUCTION TECHNOLOGY ZONE che sarà in grado di soddisfare le necessità di tutti i produttori del fashion. Presenzierà il leader nella distribuzione di macchine e tecnologie per la produzione del settore, la società JUKI. E’ prevista l’area dedicata ai designer, la DESIGNER’S GATE, che nel corso degli anni ha detenuto il maggior numero di visitatori; per questa edizione ci saranno 100 designer pieni di originalità nel dettare le tendenze future.

Contemporaneamente alle sezioni espositive si svolgeranno diverse conferenze dedicate al settore, organizzate dal Comitato Consultivo; il comitato sarà costituito dai principali leaders del mondo del fashion giapponese: Hiroshi Ohnishi, Naoya Araki, Mitsuhiro Takeda, Keishi Endo, Takeshi Hirouchi, Koki Mine, Maiko Shibata, Yukitomo Takahashi, Kozo Makiyama, Kazuhiko Shuto, Chizuru Muko   http://www.fashion-tokyo.jp/en/seminar/advisory/

Lo show è interamente organizzato dalla Reed Exhibitions Japan , ovvero la più importante società di gestione e organizzazione di expo di livello in tutto il Giappone e si terrà nel centro internazionale di Tokyo per le esposizioni, il TOKYO BIG SIGHT che aggiungerà un tocco in più a questa importante e innovativa manifestazione.

 

 

 

FABRICS

0
brignoli1

Fun & Function Mare di Moda

Il mondo del tessile per il  2018

Soluzioni d’avanguardia per il tessile destinato al mare, intimo, fashion e sport; grazie alla combinazione di stile e performance. Eccellenze come Brugnoli, Eurojersey, Jersey LomellinaCarvico, Maglificio Ripa, Piave Maitex, hanno rinnovato e arricchito i loro prodotti per le prossime collezioni.

Dall’incontro tra la tradizione Brugnoli e l’innovazione della fibra LYCRA® sono nate le novità per il mare e l’intimo.
La Collezione mare contenente la fibra hi-tech LYCRA® XTRA LIFE che dona ai tessuti una vestibilità impeccabile, elevata resistenza a cloro e creme solari. Colori sempre vivi, a volte impreziositi dal lurex, e jacquard, combinazioni patchwork e ispirazioni tribal/batik.

Per l’intimo la nuova famiglia di tessuti Soyeux presenta molteplici texture declinate per lo sport,con una eccezionale morbidezza e setosità al tatto senza tralasciare lo shaping,  cotoni fini, lane finissime lavorate a pizzo e microfibre ultra morbide. Collezione BLEND, sintesi tra tecnologia e creatività, oltre 80 proposte di tessuti dai fiammati ai double face, il mélange e il jacquard con intrecci di rete, tutti versatili e combinabili, quindi utilizzabili per capi outdoor, active e athleisure. Nati dall’uso della tecnologia  a marchio LYCRA r SPORT che riescono a combinare  compressione e comfort. La  gamma di prodotti è stata arricchita dalla collezione bio-basedBrugnoli ‘Br4’ , nata nel 2015 e che sfrutta la nuova fibra EVO di Fulgar di derivazione biologica 100%, con un ottimo isolamento termico, massima traspirabilità e odor control, comfort. Sono stati aggiunti nuovi pesi e strutture: piquet, reti, jacquard, tessuti tecnici morbidi, superstretch e confortevoli, versatili.

brignoli1

Brugnoli Mare

Eurojersey con il brand Sensitive Fabrics, presenta sei temi diversi per le  proposte tessili per il mare. Tutti ottenuti grazie a tecniche di tessitura e stampa ipertecnologiche. I più ricercati: SHIBORI e l’eleganza del blu; SPACE DYED con tonalità calde e avvolgenti e linee che seguono le sinuosità del corpo reiventando la Math Art; NEW STRIPES righe che richiamano stampe naturali o multicolor, più sobrie grazie alla stampa a torn sur ton, evoluzione della tinta unita o jacquard; SERENGETI per un etnico elegante e sofisticato di ispirazione africana; attraverso le stampe 3D del Tuxedo, con tocchi fantasiosi come il pied-de-poule e il sablè, rievocano al mondo maschile; BARK fantasie silvestri per ottenere richiami alla natura e dar vita a nuovi camouflage; ton-sur-ton alternati a colori scuri o brillanti, grazie all’uso della stampa a corrosione abitualmente usata per la seta.

12 3 4

eurojersey-1

eurojersey-2

Eurojersey

Jersey Lomellina e Carvico rinnovano  il loro interesse per l’eco- friendly, senza però dimenticare le tendenze moda, espandendo la  RENEW FAMILY che ha come fondamento l’uso di Econyl,  la fibra  poliammide  interamente riciclata. Accanto dunque a RENEW PRIME e RENEW LIGHT, si sono aggiunti RENEW CULT e RENEW STYLE: il primo è il “compagno di squadra” su cui contare in ogni occasione, adattandosi perfettamente al corpo, solido e compatto, il secondo estremamente leggero, modellante, delicato sulla pelle. Particolarmente innovativo è il progetto VITA, nello specifico VITA PL che deriva dal riciclaggio delle bottiglie PET e possiede qualità eccezionali, perfetto per la creazione di costumi da bagno/piscina trendy, confortevoli , per interi sporty outfits.

jerseylomellina

Jersey Lomellina

Maglificio Ripa propone tessuti tinti in filo, restando fedele ai suoi linguaggi di performances per il mare, spaziando dai rigati ai giochi di armature come gli effetti crepe, piquet, ottomano, costine; inoltre viene dato ampio spazio alle fantasie tinto in pezza molto contemporanee. Centrale in questa collezione lo studio approfondito sui disegni, con effetto lucido/opaco e matelassé, il tutto arricchito da coloriture attuali, preziose e mai scontate.

maglificioripa

Maglificio Ripa

Piave Maitex presenta una gamma di tessuti high tec per le proposte fashion, mentre per la lingerie la nuova printed collection e anche la swimwear collection che denota il desiderio dell’azienda di innovare e stupire. Per il faschion la gamma new transparency the perfect sensuality dove lo stretch mesh viene rinnovato, fino ad ottenere una brillantezza senza precedenti e un comfort estremo. Fibre estremamente sottili, microfibra che dona una grande delicatezza e un perfetto matching che esalta la bellezza del corpo. ‘Double’ è un tessuto shaping in collaborazione con LYCRA che crea un effetto second – skin.

Neotech 2.0’ , prettamente utilizzato per l’underwear, combina tessuti fatti di fibre molto fini che donano lucentezza ed una certa trasparenza, ma sempre mantenendo un notevole shaping. Si tratta nello specifico di un tessuto  confortevole e performante, grazie alla microfibra che la rende sofisticata, seducente e modellante. Questo tessuto ha ispirato diversi mood dal romantico, a quelli più pratici e di tendenza, fino ad arrivare a quelli più audaci in vari colori: brillanti e pieni di luce, sofisticate sfumature di verde e marrone, il classico nero e rosa con tocchi decisi di ispirazione jungle.

RETAIL

0
Centro di Arese

Lifestyle Brand

Non solo tessile

Per una volta non parliamo di e-commerce. Lasciamo da parte la continua erosione che le vendite virtuali portano da tempo alle quote degli spazi fisici. Diamo per assodato che si tratta di due realtà che sono obbligate a convivere e a condividere la platea globale dei consumatori. In realtà, passata la grande abbuffata delle vendite a distanza indiscriminate, le fasce più avanzate del mercato vanno verso una maggiore selettività e ricerca, e i grandi colossi dell’e-commerce sperimentano soluzioni che mediano tra virtuale e reale; come ha fatto Zalando, che ha acquisito la storica fiera trade Bread&Butter e lo scorso settembre a Berlino ne ha proposta una innovativa versione aperta al pubblico, a cui si da l’opportunità di vedere dal vivo ciò che poi può acquistare online, strizzando così l’occhio  al “see now buy now”, che oggi appare l’ultima frontiera del sistema moda. Il tutto arricchito da limited edition disponibili solo per l’occasione, musica dal vivo, performance e cibo per richiamare l’attenzione dei fruitori. E i canali di vendita tradizionali, negozi, centri commerciali, department store, intanto, cosa fanno? Di sicuro non stanno fermi a guardare. C’è molto fermento, tra nuove aperture, ristrutturazioni, iniziative speciali, offerte, fidelizzazione: il repertorio per attrarre nuovi clienti è ampio e articolato.

La parola chiave sembra essere lifestyle: proporre collezioni interessanti non è più abbastanza, occorre suggerire atmosfere, aprire le porte del proprio mondo e creare le condizioni per cui il cliente si senta parte di una storia. Illuminante l’azione di Intimissimi, che per coinvolgere il suo pubblico gioca la partita dello spettacolo e per la terza stagione, nel mese di ottobre, ha prodotto uno splendido show sul ghiaccio messo in scena all’arena di Verona. Intimissimi on Ice è ormai un appuntamento attesissimo, che mette insieme stelle dello sport e dello spettacolo, e inscena un mondo scintillante, con una grandeur che incanta i potenziali clienti e genera un ritorno mediatico mondiale. Anche nei negozi va in scena uno stile di vita. La boutique aperta da Dolce & Gabbana a Milano in Via Montenapoleone 4, a settembre spiega alla perfezione il concetto: un intero palazzetto di quattro piani con tutti gli stilemi della griffe, marmo verde, stucchi veneziani e broccati a fare da cornice alle collezioni. Si tratta della prima realizzazione di un concept che verrà esteso a breve ad altre 11 boutique nel mondo, da Pechino a Capri, da Los Angeles a New York e così via. L’idea portante è quella di un negozio “su misura”, diverso e perfettamente inserito, dal punto di vista architettonico e stilistico nel contesto in cui si trova, andando incontro alle aspettative del pubblico internazionale che facendo shopping si aspetta di sperimentare anche un’atmosfera speciale. Sempre un passo avanti i Dolce & Gabbana, che per primi avevano proposto alla clientela una serie di esperienze alternative a quella del semplice acquisto di abiti e accessori, aprendo un barbiere, un’edicola e il Martini bar nella zona di corso Venezia, accanto alle due boutique canoniche. Il food, soprattutto come accento italiano, sembra essere uno degli argomenti forti per creare un ambiente confortevole e glam. Avere uno spazio dedicato al cibo è un imperativo a cui poche boutique d’eccellenza si sottraggono. Così è anche per lo store di Emporio Armani che ha appena riaperto a Parigi, sulla Rive Gauche, al 149 di Boulevard Saint Germain. Quattro piani, per quasi 1.500 metri quadrati, di cui due sono dedicati all’Emporio Armani Caffè, pensato come break finale dopo il percorso in negozio per i clienti della boutique, sia come destinazione autonoma con un accesso indipendente. Lusso e atmosfera esclusiva sono gli argomenti forti di T Fondaco dei Tedeschi, il prestigioso mall aperto di recente da DFS (Duty Free Shop), che fa parte del gruppo LVMH, a Venezia. Qui il valore aggiunto è la location: il palazzo, 7.000 metri quadrati e 450 finestre, affacciati, sul Canal Grande, ospitava ai tempi della Serenissima i magazzini di scambio dei mercanti tedeschi, poi si è trasformato in dogana in epoca napoleonica per diventare in tempi più recenti la sede degli uffici delle Poste. Oggi è rinato come polo commerciale, dedicato a una sessantina di marchi internazionali (da Fendi a Valentino, da Lanvin a Gucci, Damiani, Bulgari, Cartier, Dior e molti molti altri). Aldilà della moda c’è il cibo: il ristorante progettato da Philippe Starck, di tradizione veneziana degli chef star Massimiliano e Raffaele Alajmo e un food store con prodotti tipici a marchio proprio, la Bottega di Rialto. E aldilà del cibo c’è l’arte: il piano superiore, chiamato Event Pavillon ospita mostre ed eventi aperti ai clienti e al pubblico generico, offrendo anche una veduta mozzafiato della città. Anche nei centri commerciali i clienti vengono attratti e vezzeggiati, con orari allungati, spettacoli, animazioni, iniziative che fidelizzano, dalle tessere sconto alle promozioni a tempo. Dopo Il Centro situato ad Arese, terzo in ordine di grandezza a livello europeo, aperto solo un anno fa, ora è la volta di Scalo, inaugurato a Locate Triulzi lo scorso 25 ottobre, che gioca sul concetto di esperienza d’acquisto, con spazi dedicati a mostre ed eventi e un’importante Food Village con 15 unità tra caffé e ristoranti, che punta a diventare un motivo di richiamo per gli oltre 8 milioni di visitatori attesi ogni anno. Appare chiaro che, a tutti i livelli, la necessità primaria del commercio è quella di creare situazioni ambientali sempre più complesse e coinvolgenti, mixare piani diversi e creare mondi di riferimento dei quali il potenziale consumatore si senta parte attiva, e non un semplice osservatore o il prolungamento di una carta di credito.

Centro di Arese

Il Centro di Arese

Collection

0

The Best of Lyon

Beachwear – underwear SS17

Immagine 1 di 29

Parah Beachwear

Beachwear – underwear SS17

Quest’anno Mode City,  la manifestazione leader mondiale, promossa da Eurovet, trasferita a Lione in occasione degli europei di calcio parigini, ha proposto un evento incentrato sugli incontri e le relazioni. Durante i tre  giorni la comunità dello swimwear e dell’intimo di tutto il mondo,  si è riunito nel centro francese registrando  500 marchi espositori provenienti da 41 paesi e 14.000 visitatori di cui 75% d’internazionali,  Italia, Germania, Spagna, Regno Unito, Russia, Cina, Belgio, e nazionali per un totale di  25.000 operatori riuniti di cui buyers di boutique multi brand specializzate nell’intimo, grandi magazzini, responsabili acquisti per siti di e-commerce, vendita per corrispondenza, buyers di centrali d’acquisto, e buyers di boutique multi brand di prêt-à-porter con un’offerta di moda mare.

Creatività, innovazione, seduzione, queste sono solo alcune delle caratteristiche delle collezioni presentate a Lione per la prossima stagione; moltissimi i brand che vi hanno preso parte sia per il beachwear sia per la lingerie, tra questi: Parah, YsabelMora, Lise Charmel, Lenny Niemeyer, Banana Moon, Lumè Swimwear, Maryan MehlhornCharmline, Lidea, Watercult.

Parah si è rinnovato, grazie alla nuova Direttrice creativa Margherita Mazzei che ha creato delle collezioni originali, fresche, d’avanguardia nelle forme e nell’attenzione agli effetti cromatici e alla scelta dei tessuti. Per la collezione Parah Impronte l’ispirazione è rivolta al Sud America, con l’esaltazione dei temi sensuali e vitaminici. Colore: toni vibranti del rosso, blu, verde, arancione, fucsia sia per i costumi sia per i fuoriacqua. Si tratta di una collezione sofisticata ed elegante che comprende bikini e costumi interi arricchiti da accessori gioiello. Grandi protagoniste  le stampe: felci, fiori tropicali, fantasie wild che possono facilmente essere combinate in base ai propri gusti; inoltre l’intera collezione beachwear possiede il tocco inconfondibile Parah, grazie all’uso di dettagli che arricchiscono i vari pezzi come i ricami e le applicazioni. Dettagli maggiormente d’effetto glamour: i tulle, le borchie, le frange, le paillettes, l’ecopelle dal finish lucido; senza dimenticare poi certe lavorazioni artigianali come gli intrecci, le passamanerie che denotano l’esperienza della maison. Per la lingerie, Parah pone l’accento sul colore dai grandi classici, nero, avorio, a quelli più ricercati:  petrolio, lilla, rosa, turchese; i ricami nelle stesse tonalità, aggiungono dettagli e valore alla collezione, testimoniando l’esperienza e il Made in Italy che caratterizzano il marchio. Naturalmente non mancano i giochi di tessuto, le stampe effetto tattoo dai  materiali preziosi e impalpabili,  frutto di grande innovazione con l’utilizzo dei tessuti Sensitive.

Ysabel Mora mantiene vive le sue origini spagnole, presentando una collezione beachwear dai colori pieni e brillanti, dai mood: tropicale, hawaiian, romantico, floreale, geometrico, il tutto però arricchito da stampe digitali innovative, molte delle quali effetto hand –painted. Non manca il classico black&white che completa la collezione, soddisfacendo ogni tipo di clientela, avendo la possibilità di spaziare dall’etnico al glam, passando per l’hippie e  il new romantic.

La lingerie di Ysabel Mora propone  una  collection basic, giocosa con stampe spiritose e anche romantiche (pois, righe, optical, navy) ; si tratta quindi di un intimo pratico e di qualità, interamente rifinito al laser cutting. Particolare attenzione è stata data alla linea shaping che risulta essere irrinunciabile per chi desidera rimodellare la propria silhouette, ma senza alcuna costrizione, ottenendo un fitting perfetto in tutto comfort. Body, sottoveste, reggiseno e slip, per un matching perfetto in basic colors.

Una lingerie preziosa, senza tempo, quella di Lise Charmel che propone una collezione davvero minuziosa, grazie anche alle cinque diverse linee che la compongono: Epure, Antigel, Antineà, Eprise, Lise Charmel FeerieKenyane. Tessuti pregiati come la seta, pizzi di ogni tipo dai più classici alle rivisitazioni più contemporanee, fino ad arrivare alle stampe e i ricami più funny, floreali, romantici  che riescono sempre a conservare lo charme tipico di questa maison. L’intera collezione comprende reggiseno, slip, pigiami, vestaglie-kimono, sottovesti e body; i colori comprendono sia i basics sia i colori pastello nei toni del rosa e celeste, fino ad arrivare a colori di tendenza a tinte decise.

Ispirandosi all’antica cultura Giapponese,Lenny Niemeyer ha presentato una collezione preziosa che riesce a mixare il tradizionale con moderni patterns, attraverso colori brillanti e stampe che richiamano i lavori di Nobuyoshi Araki. Carpe, aironi, tigri, onde si uniscono in tessuti dal flusso vibrante, grazie anche ai ricami, impreziosendo il matelassè e il jacquard, su kimono e bomber in seta il tutto ad esaltare la bellezza delle naturali curve del corpo.

Un universo accogliente, tropicale, ispirato alla ricchezza dell’America Latina, per creare un mondo festoso e accogliente; queste le premesse della collezione di Banana Moon. I costumi si presentano ricchi di dettagli, diventando dei bijoux in un’esplosione di colori: verde, giallo, arancione, rosso, fantasie tropicali con l’aggiunta di pompoms, ricami, macramè e accessori, fuoriacqua coordinati per avere un look perfetto anche dopo la spiaggia.

Per Lumè Swimwear, Paula Daza-Chenu,  ha proposto una collezione all’insegna della Conscious  Creativity mantenendo il proprio business core di ‘ethical luxury’ che sin dal principio ha caratterizzato il brand. La collezione è il riflesso del punto di vista della fondatrice e designer su diverse zone di riferimento (sud della Francia, New York, l’intera costa greca); inoltre vengono utilizzati dipinti appartenenti ad artisti innovativi e contemporanei. La scelta di utilizzare una vera e propria arte ha dato vita ad una collezione creativa, fatta di colori pieni e molto vivaci, arricchiti di dettagli e accessori trendy, giochi di trasparenze che la rendono unica nel suo stile.

Maryan Mehlhorn, sempre attenta alle tendenze e le correnti che influiscono sulle diverse culture, ha creato una collezione caratterizzata da un’ampia gamma di ispirazione etnica, grazie all’uso di stampe esclusive, ricami e applicazioni di perline che suggeriscono un design tribale. Colori dalle tonalità piene e calde, ma anche delicati con le tonalità pastello; grazie ai differenti mood, la collezione si presenta varia e creativa: Art, Atacama, Cruise, Resort, Reef, Rocaille, Voyage, Oasis, Bazar, Safari, Elements, Jardin, Luxury, Maroc, Rainforest, Massai, Softline. Novità assoluta è l’innovativo sistema di coppa, nella collezione Strapping Styles, ottenuto tramite l’uso di una schiuma performante unita agli speciali supporti in carbonio che donano un estremo comfort, eliminando ogni tipo di costrizione.

Shaping di qualità, questo il fulcro della collezione di Charmline che si colloca così in primo piano per l’esperienza che da anni connota il brand per l’attenzione al sostegno delle forme. La collezione comprende prodotti che vanno dallo sporty&clean, al feminine&elegant, grazie ai vari mood, all’uso di stampe sontuose e cariche di colore e naturalmente il focus ai differenti tagli e stili che permettono un’ottimizzazione della silhouette. I mood comprendono: Bird Paradise, Geometric Play, Fata Morgana, Colour Fountain, Flower Zebra & Zebra, Colour Garden, Colour Dunes, Metallic Rays, Ethno Coral, Dynamic Beach, Aqua Dreams, Desert Trips, Pure Breeze, Colour Joy, Pool Journey, Pool pastels.

Da sempre il business core di Lidea è la passione per le curve che nella nuova collezione è caratterizzata da un particolare mix di stili dal design sofisticato, materiali ultra leggeri e confortevoli. Come specialisti della coppa, il brand offre un range che va dalla coppa C alla coppa G, grazie ai nuovi stili in grado di modellare i bikini che sono disponibili fino alla taglia XL. La collezione comprende diversi mood caratterizzati da toni brillanti, con dettagli in python pattern, il classico black and white in tutta la sua purezza, fiori tropicali in classici colori, ma anche di ispirazioni senza tempo marinaresca e paisley, accanto a quella mediterranea. I mood sono:  Sardegna, Bahamas, Santorin, Tahiti, Bora Bora, Sylt, Reunion, Zeeland, Ibiza, Corfù, Lanzarote, Menorca, Bali, Capri.

Watercult cerca di dare piccoli e intensi assaggi di estate, attraverso la propria collezione che comprende bikini, kimono, interi, slip & top scuba, seguendo le ultime tendenze. I colori comprendono toni caldi ed esotici, micro fantasie a contrasto, in certi casi ottenute grazie a ricami e applicazioni; inoltre sono presenti colori scuri, ma in materiali che donano brillantezza, con superficie spalmata lucida, come nel caso del marrone bruciato con effetto bronzato. La collezione comprende anche giacche kimono, accessori e bustine necessaries, il tutto coordinato con le stampe ed i motivi dei costumi.